TORINO. LEGA NORD: DUE CASI DI SCABBIA IN SCUOLE ELEMENTARI, MA NESSUNO NE PARLA

“Due casi di scabbia accertati in due diverse scuole elementari di Torino, una a San Salvario e l’altra in Barriera di Milano, hanno portato all’avvio del protocollo di profilassi per evitare l’epidemia. Il tutto nel più totale silenzio sia dei mezzi di informazione, che delle istituzioni. Chiedo che il ministro della Salute si attivi al più presto e fornisca chiarimenti sulla situazione”: a richiederlo ieri in Aula a Montecitorio, nel corso di un intervento a fine seduta, è stato il deputato torinese della Lega Nord, Stefano Allasia.

“Già lunedì scorso – aggiunge il consigliere comunale del Carroccio in Sala Rossa, Roberto Carbonero -, durante il consiglio, avevo chiesto comunicazioni in Aula sull’accaduto, ma l’assenza del sindaco ha di fatto impedito la discussione. Sottoporrò a breve la stessa richiesta di informazioni in commissione, sperando che qualcuno, finalmente, voglia darci delle risposte”.

“Attendiamo di capire quale sia il quadro effettivo della situazione  – conclude il consigliere regionale della Lega Nord, AlessandroBenvenuto – e le reali dimensioni di quella che potrebbe essere una nuova e grave emergenza. Senza voler fare dell’allarmismo, riteniamo comunque già di per sé preoccupante che i contagi di cui siamo venuti a conoscenza riguardino due bambini. Ho appena presentato un’interrogazione all’assessore Saitta per sapere come la Regione intenda intervenire per prevenire la diffusione di questa malattia”.