TORINO. LEGA NORD: ATTACCO DI MATRICE ANARCHICA CONTRO SEDE CARROCCIO. PUNIRE RESPONSABILI E SGOMBERARE CENTRI SOCIALI

“Nella notte la sede della Lega Nord di via Poggio ha subito l’ennesimo attacco. Muri imbrattati e scritte sul cancello da parte dei soliti noti, che verranno presto smascherati dalle telecamere di sorveglianza”: a denunciare l’accaduto il deputato leghista, Stefano Allasia, e il consigliere regionale del Carroccio, Alessandro Benvenuto.
 
“Chi oggi associa il concetto di identità al termine ‘fascismo’ – sottolinea Allasia– dimostra di non aver capito nulla. La Lega Nord si batterà sempre e comunque per difendere le nostre tradizioni e la nostra cultura e continuerà a schierarsi senza alcun dubbio contro l’invasione scellerata messa in atto dal governo”.
 
“È più che logico – concludono Allasia e Benvenuto – aspettarsi che i responsabili di tale gesto arrivino dai centri sociali torinesi, per i  quali continuiamo a chiedere lo sgombero immediato. È necessario il rigore più assoluto nei confronti di chi occupa illegalmente edifici altrui e si arroga il diritto di usare violenza contro chiunque. Se Fassino continuerà a non prendere provvedimenti, lo riterremo responsabile di quanto è successo, nella stessa misura in cui lo sono gli esecutori materiali degli atti vandalici contro la nostra sede”.