SEAT PAGINE GIALLE. ALLASIA (LNP):”Interrogazione su situazione finanziaria ed occupazionale azienda”

COMUNICATO STAMPA

SEAT PAGINE GIALLE. ALLASIA (LNP):”Interrogazione su situazione finanziaria ed occupazionale azienda”

 “La Seat Pagine Gialle S.p.a., una delle più importanti realtà aziendali nazionali che occupa 6000 persone in tutto il Paese, 1500 delle quali nel solo territorio piemontese, sta attraversando uno dei momenti più delicati della sua esistenza”: così l’on. Stefano Allasia, deputato e segretario provinciale della Lega Nord torinese, in merito alla situazione dell’azienda, oggetto di un’interrogazione al ministro dello sviluppo economico, di cui è primo firmatario. “Da un lato –spiega Allasia-, si sta completando il percorso di trasformazione da azienda venditrice di spazi pubblicitari a player internazionale nel settore dell’editoria e del marketing multimediale, dall’altro, si deve fronteggiare un soffocante debito finanziario originato da un’operazione di leverage buy, attuata dagli azionisti e considerata tra le più spregiudicate degli ultimi anni in Europa. A ciò vanno ad aggiungersi le tensioni tra azionisti, investitori e banche creditrici, che potrebbero generare difficoltà impreviste nel progetto di ristrutturazione finanziaria in atto, necessario per il rilancio dell’azienda”.

 “Al Governo chiediamo di intraprendere un’azione conoscitiva sulla situazione che sta vivendo l’azienda Seat Pagine Gialle S.p.a. –conclude il deputato leghista-, di individuare le criticità e di agevolare il piano di ristrutturazione finanziaria, il tutto nell’ottica di tutelare i lavoratori e il patrimonio indotto che tale realtà industriale, di portata internazionale, rappresenta per tutto il Paese”.