SANITA’. BENVENUTO (LEGA NORD): GIUNTA FORNISCA DATI MINORI STRANIERI RESIDENTI IN PIEMONTE ISCRITTI A SSN

Torino, 11 maggio 2017

immigrati-ssn

 

 

“La giunta  fornisca i dati relativi ai minori stranieri iscritti al sistema sanitario nazionale, specificando numero di iscrizioni, costi e modalità di finanziamento della spesa correlata”: così Alessandro Benvenuto, consigliere regionale della Lega Nord, in un question time depositato in consiglio.

 

“La giunta regionale – spiega Benvenuto – nel marzo 2015 ha recepito, con propria deliberazione, il documento approvato nel 2011 dalla commissione salute della conferenza delle regioni e delle province autonome relativo all’iscrizione obbligatoria dei minori stranieri al SSN. Questo provvedimento prevede che ogni minore abbia diritto ad avere un pediatra fino ai sei anni di età e che, successivamente, possa godere dell’assistenza di medici di base. Per la gestione medica dei minori stranieri viene utilizzato il budget della spesa corrente dei servizi di medicina di base delle singole ASL”.

 

“Anche e soprattutto grazie al lavoro svolto dal dipartimento sanità della Lega Nord Piemont – conclude il consigliere leghista -, oggi vogliamo mettere in evidenza l’aumento esponenziale del numero di immigrati minorenni arrivati sul territorio piemontese nell’ultimo periodo, a fronte di immutati fondi a finanziamento delle spese sanitarie. Ciò, ovviamente, non può che tradursi in una riduzione delle risorse pro capite ed in un peggioramento dei servizi offerti a tutta la popolazione regionale”.