RISO. LEGA NORD: GIUNTA SI IMPEGNI A FAR ESCLUDERE SETTORE RISICOLO DA CUN

Torino, 22 marzo 2017

risaie

“E’ necessario escludere il settore del riso dalle commissioni uniche nazionali. La regione riconosca le limitazioni al libero mercato imposte dalle CUN al comparto risicolo e solleciti i ministeri delle politiche agricole e dello sviluppo economico ad agire in tal senso”: così il gruppo regionale della Lega Nord Piemont in un ordine del giorno depositato in consiglio.

“L’istituzione delle CUN, che hanno il compito di fissare il prezzo di partenza del riso nelle compravendite – spiegano i leghisti Gianna Gancia e Alessandro Benvenuto -, porta con sé il rischio concreto di mettere definitivamente in crisi l’intera filiera risicola nazionale, che ha, invece, bisogno di mantenere le modalità di contrattazione che la caratterizzano.  Se si vuole salvaguardare il settore risicolo, proteggendolo dalla concorrenza estera, gli si deve, quindi, garantire piena autonomia rispetto al meccanismo nazionale delle commissioni uniche”.