PSICHIATRIA. BENVENUTO (LEGA NORD): REGIONE RIVEDA DELIBERA RIORDINO

Torino, 16 giugno 2015

image

 
“A fronte delle numerose proteste suscitate dalla delibera di giunta che riordina l’assistenza ai pazienti psichiatrici, è necessario che la regione riveda le proprie posizioni”: così Alessandro Benvenuto, consigliere regionale della Lega Nord, sulla psichiatria piemontese, al centro del consiglio regionale aperto di questo pomeriggio.

 

“Secondo le imprese sociali e le associazioni di pazienti e familiari – spiega Benvenuto -, che oggi presidiano l’ingresso del consiglio regionale e denunciano la totale mancanza di confronto con l’assessore Saitta, la delibera del 3 giugno scorso potrebbe portare ad un abbassamento del livello dei servizi, ad un aggravio a carico delle famiglie del 60% dei costi di questi servizi e, non meno importante, la perdita di quattrocento posti di lavoro”.

 

“L’atto predisposto dall’assessorato senza il parere né dei soggetti che operano nel settore, né delle associazioni che si occupano dei malati psichici – conclude Benvenuto – ha un impatto negativo sull’intero sistema e mi auguro che il confronto di questo pomeriggio serva a modificare le decisioni assunte finora, che penalizzano malati, famiglie e lavoratori”.