Proposta di Legge “Anti UBER”

La proposta di legge, che ho presentato il 16 febbraio scorso con il collega Marrone, ha lo scopo di disciplinare le modalità di chiamata del servizio taxi e di noleggio con conducente (NCC), prendendo atto dell’evoluzione tecnologica che si è registrata dall’emanazione della legge quadro sui servizi di trasporto pubblico non di linea sino ad oggi.

L’obiettivo è quello di far chiarezza, in modo definitivo, su quali siano le modalità regolari di svolgimento dei servizi ed impedire, quindi, l’abusivismo dilagante che ha preso sempre più piede nell’ultimo periodo.

Vogliamo fornire una normativa aggiornata, chiara e di facile applicazione che possa garantire sicurezza agli utenti, contrastare chi esercita una professione in modo illecito e tutelare le categorie che lavorano nel pieno rispetto della legge.