PROFUGHI. BENVENUTO (LEGA NORD): CHIAMPARINO ASCOLTI I SINDACI, BASTA IMPOSIZIONI DA ROMA

Torino, 16 luglio 2015

profughi3

 

 

“Mancano gli spazi, le strutture organizzative ed i mezzi per poter continuare ad accogliere i profughi e a dirlo, questa volta, sono i sindaci del Torinese, convocati oggi in prefettura. Ci si deve render conto che il nostro territorio non può più continuare a farsi carico di una situazione mal gestita fin dall’inizio. E’ ora di dire basta, una volta per tutte”: così Alessandro Benvenuto, consigliere regionale della Lega Nord, sulla riunione voluta dalla Regione che si terrà questo pomeriggio in Prefettura per tentare di allargare la rete dell’accoglienza.

 

“Regione e governo – sottolinea Benvenuto – non possono, tramite i Prefetti,  imporre ai territori l’accoglienza forzata. E’ giusto che i nostri sindaci pensino prima al bene dei propri concittadini, molti dei quali si trovano ad affrontare emergenze legate a casa e lavoro, e investano per loro i mezzi a disposizione”.

 

“L’assessore Cerutti ed il presidente Chiamparino  – conclude il consigliere leghista – dovrebbero mettere i piedi per terra e guardarsi  attorno. Forse, si accorgerebbero che ci sono tanti Piemontesi in difficoltà che meriterebbero la mobilitazione che la Regione sembra riservare soltanto ai profughi”.