PIEMONTE. BENVENUTO (LEGA NORD): QUESTION TIME SU FONDI COMPARTO AGRICOLO

Torino, 29 agosto 2017

img_7150

 

“Stando all’ultimo report di avanzamento della spesa pubblica dei PSR 2014-2020, predisposto dalla direzione generale della competitività per lo sviluppo rurale del ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, il Piemonte ha il 10,93% di probabilità di non riuscire a spendere le risorse messe a disposizione da Unione Europea e governo. Un rischio di disimpegno di fondi decisamente troppo alto per una regione come la nostra, secondo solo a quello della Campania nel panorama nazionale. Alla giunta chiederò quali azioni intenderà intraprendere nell’immediato futuro per evitare che importanti risorse destinate al nostro settore agro-alimentare possano andar perse perché non utilizzate”: così Alessandro Benvenuto, consigliere regionale della Lega Nord, anticipa il contenuto di un question time che depositerà in consiglio.

 

“In sostanza, ad oggi, il PSR 2014-2020 in Piemonte risulta attuato solo al 6,08% della sua potenzialità – sottolinea Benvenuto -, contro, ad esempio, il 10,72% della Toscana o il 14,27% della Calabria e nel secondo trimestre del 2017 risulta non essere stato speso un solo euro per il ripristino e il potenziamento della produttività agricola a seguito di calamità naturali, per lo sviluppo delle aziende agricole o per l’assistenza tecnica alle imprese”.

 

“I fondi comunitari, nazionali e regionali, se investiti, non possono che rendere più competitivo un settore per noi fondamentale, con ricadute positive sull’intera regione. E’ compito della politica – conclude il consigliere leghista – mettere le aziende agricole nella condizione di poter accedere a queste risorse”.