PIEMONTE. BENVENUTO (LEGA NORD): FAVORITI ENTI LOCALI CHE GESTISCONO MIGRANTI NELLA DISTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI REGIONALI

Torino, 20 giugno 2017

palazzoregionepiemonte

 

“Quali sono le motivazioni politiche che hanno portato la Giunta ad inserire tra i requisiti necessari per l’accesso ai finanziamenti destinati agli enti locali piemontesi la gestione dei migranti?”: a chiederlo in un’interrogazione a risposta immediata appena depositata in consiglio è il consigliere regionale della Lega Nord Alessandro Benvenuto.

“L’articolo 14 – conclude Benvenuto – del bilancio di previsione finanziaria 2017-2019, attuazione dell’intesa governo-regioni concernente il contributo di queste ultime alla finanza pubblica, ha stanziato più di venticinque milioni di euro che verranno destinati ai Comuni per progetti riguardanti la viabilità, l’edilizia scolastica, l’edilizia municipale e socio-assistenziale, l’illuminazione pubblica, l’edilizia cimiteriale, la cultura e il turismo, il dissesto idrogeologico e la rimozione dell’amianto. A parte il fatto che i fondi stanziati riusciranno a coprire solo poco più del 34% delle richieste, ci pare comunque fuori luogo favorire nelle graduatorie per l’ottenimento delle risorse quei Comuni che hanno accolto i profughi a discapito di quelli che per svariate ragioni non lo hanno fatto”.