PIEMONTE. BENVENUTO (LEGA NORD): AUMENTO TASSE E’ REGALO DI NATALE GIUNTA A PIEMONTESI

“Il contingentamento dei tempi per l’approvazione del ddl 66 è un esempio palese di mancanza di democrazia. La maggioranza ci toglie la possibilità di intervenire sulle disposizioni urgenti in materia fiscale e tributaria e boccia alla velocità della luce ogni nostro emendamento per riuscire a portare a casa il risultato”: così Alessandro Benvenuto, consigliere regionale della Lega Nord, sui metodi adottati dalla sinistra piemontese in consiglio regionale.
“La giunta Chiamparino – conclude Benvenuto -, dopo essersi già rimangiata tutto ciò che aveva promesso in campagna elettorale e aver dimostrato la propria incoerenza, porterà a casa un provvedimento nel peggior modo possibile”.