No ai rifiuti napoletani!!

Venaria Reale, 12 gennaio 2008

 

No ai rifiuti napoletani!!

 

Alla luce dei fatti degli scorsi giorni sul problema rifiuti in Regione Campania, la Lega Nord presenterà un ordine del giorno nel prossimo consiglio comunale per far si che l’amministrazione comunale esprima netta contrarietà alla decisione della Presidente della Regione, Bresso, di accettare lo smaltimento dei rifiuti campani.

Bisogna innanzitutto dire tutta la verità su quanto sta succedendo – commenta Alessandro Benvenuto Segretario cittadino delle Lega Nord di Venaria e leader provinciale dei Giovani Padani – Non si può parlare di emergenza a Napoli quando questa situazione dura da 14 anni. Come si fa a continuare a sperare in sindaci che, in spregio a qualsiasi atteggiamento di responsabilità, solidarizzano con i responsabili degli assalti alle ambulanze e alle forze dell’ordine??? Dobbiamo anche ricordare – continua Benvenuto – che in molte zone della Padania, molte gestite da sindaci della Lega Nord, la raccolta differenziata funziona molto bene.

Sicuramente non mi va, lo dico ai “compagni venariesi”, fra pochi mesi di sentirmi dire che basse di Stura dovrà preoccuparsi di smaltire la “monnezza napoletana”. L’unica certezza – conclude Benvenuto – è che davanti a questa tragicommedia il governo sa solo dire che bisogna togliere i rifiuti dalle strade e rafforzare la raccolta differenziata. Cose che nei paesi civili si fanno da decenni mentre a Napoli sono ancora un miraggio. Invece di mandare l’esercito a bloccare i manifestanti lo si usa per ripulire le strade. A Napoli – conclude Benvenuto – occorre riportare la civiltà….. “