MONTAGNA. BENVENUTO (LEGA NORD): SUL PROBLEMA LUPI DECIDANO I CITTADINI CON UN REFERENDUM

Torino, 24 luglio 2015

image

 

“Il problema dei lupi che si spingono a valle in cerca di cibo non è da sottovalutare. Gli avvistamenti di questi animali selvatici a bassa quota e nei centri abitati sono sempre più frequenti e mettono a rischio sia allevamenti e colture, sia il turismo”: così Alessandro Benvenuto, consigliere regionale della Lega Nord, sulla presenza dei lupi in Val Pellice, Val Germanasca, Val Chisone e nel Canavese.

 

“Diverse associazioni di categoria – sottolinea Benvenuto – ci hanno già segnalato la necessità di un contenimento di questi animali, che minacciano lo sviluppo delle valli. Credo che per arrivare ad una soluzione del problema, invece di studiare leggi a tavolino, si dovrebbero coinvolgere direttamente i cittadini e le amministrazioni locali con un referendum che aiuterebbe a far comprendere la reale esigenza di un piano di abbattimento”.

 

“Finora – conclude il consigliere leghista – la Regione ha investito fondi sia nel Progetto Lupo per ripopolare le montagne, sia per risarcire i danni provocati da questi animali selvatici. Questi stessi fondi potrebbero, invece, essere impiegati per progetti più utili alla montagna, come la messa in sicurezza dei sentieri o la pulizia dei boschi, che creerebbero anche posti di lavoro”.