Mobilità e giovani in Torino e Provincia

Il Coordinatore Nazionale MGP, l’On. Davide Cavallotto, il Segretario Provinciale della Lega Nord e Coordinatore Provinciale MGP Alessandro Benvenuto, il Capogruppo al Comune di Torino, Fabrizio Ricca, ed il Responsabile Giovani Amministrati Padani e Consigliere Comunale di Grugliasco, Giorgio Bernardinello, intervengono oggi in conferenza stampa per presentare un’iniziativa che si svolgerà mercoledì primo febbraio e verrà realizzata dal Movimento Giovani Padani.

 “Si tratta di un’opera di informazione e sensibilizzazione – dichiarano gli intervenuti –perché la gente, e soprattutto i giovani pendolari, studenti o lavoratori, sappiano qual è la vera linea di Fassino per gestire i conti della Città. Non si riducono gli sprechi ed anzi si aumentano i super stipendi dei consulenti pubblici, ma si tagliano circa un milione e mezzo di linee pubbliche pur aumentando i costi del servizio.

Come per Monti, anche per Fassino i cittadini sono solo risorse da mungere il più possibile. Riteniamo che in questo modo non si possa far altro che rallentare ed uccidere l’economia ancora di più di quanto questa crisi non stia già facendo e anche con l’aumento del biglietto del pullman che entrerà in vigore appunto mercoledì, questa opera di rapina ai torinesi andrà avanti.

Se i cittadini saranno più consapevoli della politica del loro sindaco, forse sapranno anche valutare il suo operato in modo più oggettivo: siamo stufi di pagare per gli errori di gestione e le furberie degli altri.”

Nello specifico, la manifestazione si svolgerà con un volantinaggio nei pressi delle stazioni ferroviarie torinesi, dove i giovani militanti padani avranno modo di informare i loro coetanei sulle questioni di attualità politica della nostra Provincia e Città.