Lega Nord: Domani, lunedi 8 luglio PRESIDIO contro il provvedimento SVUOTA CARCERI

Lunedi 8 luglio alle ore 10 una delegazione della Lega Nord e del Movimento Giovani Padani di Torino manifesterà pacificamente contro il provvedimento definito “Svuota Carceri” davanti alla casa circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino in via Pianezza 300.

“In queste settimane – commentano Alessandro Benvenuto Segretario Provinciale della Lega Nord, ed Elena Maccanti Segretario Cittadino della Lega Nord – abbiamo ricevuto moltissimi segnali, da parte di cittadini preoccupati per questo provvedimento che questo Governo vuole ratificare nel più breve tempo possibile senza pensare ai disagi che si verificheranno dal giorno successivo. La Lega Nord, come sempre, ha deciso di mettersi dalla parte dei buoni, dalla parte delle persone che non riescono ad arrivare alla fine del mese. Dalle prossime settimane ci saranno numerosi gazebo che spiegheranno i motivi del nostro NO. Riteniamo infatti che le uniche strade Possibili siano la certezza della pena e gli accordi bilaterali con gli altri stati che consentano di far scontare le condanne nei paesi d’origine.”

“La soluzione al problema del sovraffollamento, voluta dal Governo Letta, non può passare dalla liberazione dei carcerati, che in questo modo non comprenderebbero i propri errori e vi ricadrebbero facilmente. La Lega Nord, commenta Stefano Allasia deputato del Carroccio torinese, da sempre si batte per far scontare la pena detentiva ai detenuti stranieri nei loro Paesi di origine. Questa è l’unica soluzione al sovraffollamento delle carceri. E’ impensabile pensare che per risolvere un problema spinoso come quello delle carceri bisogna attuare indulti o amnistie. Rimettere in libertà 6000 delinquenti non penso sia un punto programmatico per la rinascita di questo Paese.”