LAVORO. LEGA NORD: PREOCCUPATI PER SORTE LAVORATORI DE TOMASO

“Siamo seriamente preoccupati per la sorte delle centinaia di lavoratori dell’ex Pininfarina di San Giorgio. La cassa in deroga scadrà a breve e da gennaio entreranno tutti, pare inevitabilmente, in mobilità”: così il consigliere regionale della Lega Nord, Alessandro Benvenuto, ed il consigliere metropolitano del Carroccio, Cesare Pianasso, sulla situazione dei dipendenti dello stabilimento canavesano, che condividono lo stesso destino degli operai di Grugliasco.

“Quello di San Giorgio – sottolineano Benvenuto Pianasso – è un problema aperto da 4 anni, da quando, cioè, la Pininfarina ha venduto alla De Tomaso il settore produttivo, con le conseguenze che ben conosciamo”.

“Ci auguriamo – concludono i due leghisti – che le istituzioni facciano tutto il possibile per evitare che i lavoratori, sia di San Giorgio che di Grugliasco, si trovino in mezzo ad una strada tra meno di un mese”.