IMMIGRAZIONE. BENVENUTO (LEGA NORD): SOLUZIONE AUSTRIACA UNICA VIA. CHIAMPARINO AGISCA PER FERMARE ARRIVI

Torino, 15 aprile 2016

image

 
“L’impennata del numero dei nuovi arrivi previsti dal Viminale per il Piemonte non è certo una buona notizia. Sono mesi, se non anni, che invochiamo maggiori controlli e una revoca della disponibilità regionale all’accoglienza indiscriminata, ma i numeri sono tornati a crescere”: così Alessandro Benvenuto, consigliere regionale della Lega Nord, commenta l’assegnazione da parte del governo di 968 nuovi profughi al Piemonte, quasi 400 dei quali solo a Torino.

 

“La soluzione adottata dall’Austria – conclude Benvenuto – sembra, a noi della Lega, l’unica plausibile ed efficace per porre fine ad un problema sempre più difficile da gestire. La Regione arranca, cercando di ostentare una tranquillità che non c’è. Da Chiamparino ci aspettiamo, ora, una visione più realistica della situazione e un intervento concreto, anche presso il governo, per una trovare una soluzione definitiva agli arrivi”.