IMMIGRAZIONE. BENVENUTO (LEGA NORD): PER PROFUGHI GIA’ FATTO MOLTO, PIEMONTE HA PROBLEMI PIU’ IMPORTANTI DA RISOLVERE

Torino, 3 novembre 2015

profughi-3

 

“Più di mille nuovi migranti in arrivo nei prossimi giorni e un centro di prima accoglienza che può ospitarne duecentocinquanta. Nella nostra Regione non si riesce a capire che un sistema al collasso non può continuare ad essere sfruttato. La Lega Nord è, come sempre, fermamente contraria ai nuovi arrivi”: così il consigliere della Lega Nord, Alessandro Benvenuto, sulla notizia dei 1151 aspiranti profughi, in arrivo in Piemonte nelle prossime ore.

 

“La Regione – conclude Benvenuto -, non opponendosi alle assegnazioni del Viminale, dimostra di non saper dare ascolto ad un territorio che ha ben altri problemi di cui occuparsi e che a questi non può e non deve aggiungere quello legato ai profughi. Mi sembra sia già stato fatto molto, in termini di accoglienza. Ora, ci si preoccupi di questioni più pressanti, perché le aziende continuano a chiudere e i servizi fondamentali a mancare”.