CORTE DEI CONTI, GANCIA E BENVENUTO (LEGA NORD):”IL PIEMONTE PAGA LE PROMESSE NON MANTENUTE DI CHIAMPARINO”

Torino, 20 ottobre 2015

image

 

«Chiamparino si aspettava da Renzi un salvacondotto politico che non è arrivato. Ancora una volta ha fatto promesse che non è riuscito a mantenere. La tegola è pesante: 800 milioni di euro all’anno senza avere le coperture. Il Governo mette il Piemonte e molte altre regioni sul lastrico e continua a tartassare i territori, i cittadini e le imprese».
Così Gianna Gancia, presidente del gruppo Lega Nord in Consiglio regionale del Piemonte, e il consigliere regionale Alessandro Benvenuto sul disavanzo della Regione rilevato dalla Corte dei conti.