Congresso Movimento Giovani Padani Provincia di Torino

Si è svolto al teatro Perempruner di Grugliasco, sabato scorso 11 febbraio 2012, il Congresso Provinciale del Movimento Giovani Padani per l’elezione del nuovo Coordinatore. Presenti all’evento gli onorevoli torinesi Davide Cavallotto e Stefano Allasia, il capogruppo della Lega Nord al Consiglio Regionale del Piemonte Mario Carossa ed il capogruppo al Comune di Torino Fabrizio Ricca.

Dopo la prima fase dedicata agli interventi delle autorità e dei numerosi coordinatori locali della Provincia di Torino, l’incontro gestito e moderato dall‘On. Cavallotto ha dato modo al Coordinatore uscente, Alessandro Benvenuto, di fare un punto della situazione sull’esperienza ed individuare, insieme agli intervenuti, i punti principali da affrontare nel prossimo futuro. “Sono stati anni fantastici – ha dichiarato Benvenuto, classe 1986 e recentemente eletto Segretario Provinciale della Lega Nord, carica prima ricoperta dall’On. Stefano Allasia in cui abbiamo costruito molto ed in cui alla quantità abbiamo saputo unire la qualità. Il Movimento Giovani Padani è la marcia in più della Lega Nord rispetto ad altri soggetti politici, perché siamo in tanti e tutti affiatati nel cercare di migliorarci ed inseguire gli obiettivi comuni che ci siamo dati. Ne sono esempio la clamorosa vittoria alle Regionali due anni fa e soprattutto quanto ottenuto sulla Città di Torino, da sempre feudo rosso su cui abbiamo lavorato senza sosta; ma anche e soprattutto i numerosi volantinaggi di fronte alle scuole in tutta la Provincia e l’elezione di un giovane padano alla Presidenza della Consulta Provinciale Studentesca“.

Nei vari interventi dai coordinamenti, il plauso all’opera di Benvenuto è stato unanime, anche perché la gran parte degli attuali coordinatori è entrata nel movimento proprio grazie a lui e le sezioni sono state aperte  grazie al suo lavoro: Andrea Nava referente di Orbassano, Alessia Freguia di Venaria, Sara Zambaia di Pianezza, Alessandro Giachino di Moncalieri, Giovanni Vagnone di Trofarello, Giovanni Parisi di Grugliasco, Alessandro Sciretti di Torino, oltre a Davide Olivieri del Movimento Studenti Padani e Chiara Bosticco del Movimento Universitari Padani. Concordi tutti nell’identificare le priorità che il Provinciale ha dato negli ultimi anni, su come avvicinare nuovi giovani e su come far capire che serietà, competenza e dedizione siano virtù molto meno facili da vendere del buonismo ma senz’altro più utili e valide sul lungo termine.

Le elezioni hanno poi portato per acclamazione alla nomina di Mattia Giacomo Robasto, ventunenne di Virle, già da tempo attivo nel movimento nella sua zona: “Plaudendo ai risultati di Alessandro – ha dichiarato Robastomi troverò di fronte il difficile compito di continuare la sua opera. Fortunatamente sono circondato da una squadra ottima e giovane e nel segno della totale continuità potrò iniziare la ‘fase due’ della nostra opera: dopo aver consolidato un ottimo giovanile nella Città di Torino, potremo dedicarci con più attenzione alla prima e seconda cintura.”

Ad ospitare i lavori, il segretario della sezione della Lega Nord di Collegno-Grugliasco, Giorgio Bernardinello, che ha concluso: “E’ un segnale importante che il Provinciale abbia scelto proprio Grugliasco per ospitare il suo congresso. Come sezione, sia giovanile che in generale del Carroccio, siamo cresciuti molto e ci stiamo dando molto da fare: ho avuto modo di stimare Benvenuto negli anni passati per il suo impegno nel giovanile e gli sono riconoscente per il grande lavoro svolto, che ora continuerà come segretario della Lega Nord per la Provincia. Che sia un ventunenne, Mattia, a prendere il suo posto, è il segnale della vitalità e freschezza del nostro movimento, caratteristiche che sono sicuro di poter dire ineguagliate dalle altre forze politiche“.