BOCCIATO mio Ordine del Giorno in favore degli insegnanti piemontesi.

Il consiglio regionale ha appena bocciato l’odg che, come primo firmatario, avevo presentato a luglio sul sostegno agli insegnanti precari in Piemonte.

Gli insegnanti piemontesi, inseriti nelle graduatorie, continueranno, quindi, ad essere superati da colleghi di altre regioni. Il requisito di residenza per l’assegnazione dei posti, che la Lega considera fondamentale, resta per ora una proposta che il consiglio regionale ha respinto. Evidentemente, le sorti dei nostri insegnanti non preoccupano la maggior parte dei consiglieri piemontesi.

10411819_884359011585639_8549333908500139221_n 11042994_884359041585636_4205660669431475201_n