BOCCIATI due nostri emendamenti relativi ai TRASPORTI.

Il primo modificava l’iniqua legge legata al “noleggio con conducente”. Il nostro emendamento introduceva maggior flessibilità per le piccole imprese che si trovano in situazioni di particolari difficoltà dovute alla congiuntura economica.

Il secondo, invece, nell’ambito del trasporto pubblico locale, richiedeva l’affidamento relativo alle attività di controllo, prevenzione, contestazione e accertamento anche a guardie giurate. La maggioranza ha negato, quindi, la possibilità di creare posti di lavoro ed è distante dalle richieste dei cittadini piemontesi che chiedono maggiore sicurezza sui mezzi pubblici.emendamento2 emendamento_lr22.2006