Benvenuto (LNP): “Difendiamo il piccolo commercio”

“Liberalizzare gli orari – afferma Alessandro Benvenuto consigliere comunale e segretario provinciale della Lega Nord –  come ha fatto il Governo Monti, non persegue l’obiettivo richiesto dalla Banca Centrale Europea di promuovere parità di condizioni, ma va esattamente nella direzione opposta.

Per adempiere alla richiesta si sarebbe più logicamente dovuti andare a rimuovere le difficoltà che attanagliano i piccoli esercizi commerciali. Cito ad esempio la concorrenza sleale dei prodotti importati dalla Cina o altri Paesi emergenti oppure i vantaggi di cui gode la grande distribuzione rispetto ai negozi di vicinato, come i costi di approvvigionamento di scala o le turnazioni dei dipendenti, impossibili nelle conduzioni singole o familiari.”

“Credere che il prolungamento degli orari – conclude Benvenuto – possa agevolare i consumi e contribuire a rilanciare l’economia è una ingenuità: la capacità di spesa non sarà mai proporzionale ai tempi della spesa, a maggior ragione in un momento di crisi e di recessione.