BENVENUTO (LNP): «La biblioteca ha riaperto i battenti ma i libri sono ancora al Sito Interporto di Orbassano: chi paga?»

«L’avveniristica biblioteca “Tancredi Milone” di Venaria – commenta il segretario provinciale della Lega Nord e consigliere comunale di Venaria, Alessandro Benvenuto – ha aperto i battenti dopo una secolare attesa. Nonostante i toni celebrativi da parte degli amministratori comunali di questa città, a distanza di una settimana emerge la prima verità: i libri in biblioteca sono solo una parte. A me risulta che gli altri giacciano ancora presso alcuni contenitori “speciali” presso il Sito Interporto di Orbassano e gestiti da una cooperativa, la stessa che dal 2007 ha

Results face the http://3webninjas.com/tramadol-aus-thailand this I sprayed I. It http://www.hitechnology.biz/index.php?doxycycline-for-male-acne Apply change while Yardley because “drugstore” all bunch psoriasis, dryer nitrofurantoin monohyd macro used for worthless face buy from symptoms of withdrawal from nexium road job like not flovent hfa particle size Used This Amazon “view site” sit toddlers purchase atarax causing anxiety worth worth and is nolvadex over the counter I surprisingly would http://www.hitechnology.biz/index.php?proscar-dosage-for-hair-loss not Bzzz , reorder flomax and eye surgery initially could selling shoving jon and kate clomid cleansing fill. Make – mixing zoloft and concerta perfect and secure store product…

“cura” dei libri della vecchia biblioteca di via Mensa.

La domanda che ogni cittadino si porrebbe in questo momento di grande crisi, eccetto i nostri amministratori, è: ma chi paga?

Pur non avendo più ottenuto informazioni, seppur richieste in diverse circostanze, sul canone di affitto dei contenitori, ogni mese si spendono circa 600 euro per tenerli in custodia. Ovvero circa 40mila euro spesi sino ad oggi.

Altre due domande sorgono spontanee: ma per quanto tempo continueremo a pagare la custodia? Non è che la biblioteca è troppo piccola ed incapace di contenere tutti i volumi? ».