BENVENUTO (LNP): «Il Comune di Venaria deve tutelare i cittadini di via Scodeggio. I rischi di esondazione non devono essere sottovalutati»

«Nei giorni scorsi ho parlato ed ascoltato alcuni residenti di via Scodeggio, fortemente preoccupati sul futuro delle proprie abitazioni e sui possibili rischi di esondazione del torrente Ceronda a seguito dell’avvio dei lavori per la realizzazione dei parcheggi nella zona della Reggia.
In questi mesi, nonostante numerosi avvisi, l’amministrazione comunale non ha effettuato i lavori previsti per la sicurezza del Ceronda – commenta il segretario provinciale e consigliere comunale di Venaria della Lega Nord, Alessandro Benvenuto – E’ illogico che il Consiglio comunale questa sera discuta la mozione inerente questo argomento dopo i punti inerenti gemellaggi e simili: sembra quasi che la sicurezza di quella zona sia un problema non prioritario per i nostri amministratori. La situazione di via Scodeggio non deve essere sottovalutata: l’incolumità dei cittadini deve essere una priorità per chi governa una città».

«Nei giorni scorsi ho parlato ed ascoltato alcuni residenti di via Scodeggio, fortemente preoccupati sul futuro delle proprie abitazioni e sui possibili rischi di esondazione del torrente Ceronda a seguito dell’avvio dei lavori per la realizzazione dei parcheggi nella zona della Reggia.
In questi mesi, nonostante numerosi avvisi, l’amministrazione comunale non ha effettuato i lavori previsti per la sicurezza del Ceronda
– commenta il segretario provinciale e consigliere comunale di Venaria della Lega Nord, Alessandro Benvenuto E’ illogico che il Consiglio comunale questa sera discuta la mozione inerente questo argomento dopo i punti inerenti gemellaggi e simili: sembra quasi che la sicurezza di quella zona sia un problema non prioritario per i nostri amministratori. La situazione di via Scodeggio non deve essere sottovalutata: l’incolumità dei cittadini deve essere una priorità per chi governa una città».