BENVENUTO e CERUTTI (LNP): «La protesta di sabato 15 indetta dall’Amministrazione comunale contro la Regione e in difesa dell’ospedale di Venaria è solo uno spot elettorale: la Lega non ci sarà»

«La Lega Nord non parteciperà al sit-in di protesta indetto per sabato 15 dall’Amministrazione comunale, di concerto con le realtà amministrative di zona, in difesa del futuro ospedale di via Don Sapino e per condannare, così come si legge in un comunicato diramato da palazzo civico, alcune scelte fatte dall’assessore regionale alla Sanità, Paolo Monferino – commenta il segretario provinciale della Lega Nord e consigliere comunale di Venaria, Alessandro Benvenuto, e Andrea Cerutti, segretario cittadino della Lega Nord di Venaria – La Lega Nord non parteciperà alla manifestazione per due importanti motivi. In primo, perché crediamo fortemente nelle scelte fatte dall’assessore Monferino vista la grave situazione della Sanità regionale: se siamo in queste condizioni è solo colpa delle giunte regionali precedenti e non di certo per via del modus operandi del governatore Roberto Cota e di tutta la Giunta attualmente in carica.

In seconda istanza, credo sia palese quanto la manifestazione di domattina sia un mero spot elettorale di una Giunta allo sbando, totalmente incapace di agire e di gestire le questioni politiche che quotidianamente accadono sotto l’ombra della Reggia».