BENVENUTO E CERUTTI (LEGA NORD): CHIEDIAMO AI CITTADINI DI ESPRIMERSI. PER NOI, IL VENARIESE NON DEVE ESSERE L’ULTIMO

Torino, 8 maggio 2015

case_popolari

 

“Vuoi che vengano cambiati i parametri delle graduatorie per l’accesso alla casa popolare?”: è il quesito che la Lega Nord di Venaria sottoporrà ai cittadini, a partire da sabato 16 maggio, attraverso un referendum consultivo. Ai gazebo del Carroccio sarà possibile esprimersi sulla necessità di modificare i criteri per l’accesso alle case popolari.

“I criteri per l’accesso alle case popolari – spiegano Alessandro Benvenuto, consigliere regionale della Lega Nord e Andrea Cerutti, segretario della Lega Nord di Venaria – penalizzano i cittadini residenti sul nostro territorio, che vengono sistematicamente scavalcati in graduatoria dagli immigrati extracomunitari. Oggi la legge regionale prevede che bastino tre anni di residenza. La normativa deve essere cambiata, ma su questo tema penso sia necessario sentire l’opinione dei cittadini”.

“Negli scorsi mesi – conclude Benvenuto – ho già depositato una proposta di legge regionale, che innalza gli anni di residenza a cinque”.