ATTI VANDALICI. BENVENUTO ED ALLASIA (LNP): NESSUNA INTIMIDAZIONE CI FERMERA’

“Nella notte tra venerdì e sabato, la nostra segreteria è stata presa di mira dai soliti vandali, che, con scritte intimidatorie, pensano di fermare la nostra azione volta a tutelare i Cittadini piemontesi. Queste azioni non solo ci rafforzano, ma ci fanno anche capire quanto siano scomodi i temi che trattiamo. Probabilmente, l’avvicinarsi della manifestazione federale del 12 ottobre, organizzata per dire un ‘no’ secco al ministro Kyenge ed alla sua politica fatta di immigrazione senza regole, ha prodotto questo clima intimidatorio”: così Alessandro Benvenuto, segretario provinciale della Lega Nord di Torino, e Stefano Allasia, deputato torinese del Carroccio, commentano le scritte apparse sui muri della sede Nazionale e Provinciale della Lega, in Via Poggio, a Torino.