ALENIA – ‘Molto è stato fatto. Al lavoro per ottenere di più’

‘Per quanto riguarda l’aeronautica in Piemonte molto è già stato fatto. A partire dal straferimento della sede operativa  di Alenia da Roma a Torino, che produrrà ricadute positive, sviluppando lavoro sul nostro territorio. Esiste poi il progetto in corso dell’F 35 a Cameri, che non è mai stato in concorrenza con Caselle, perché l’alternativa sarebbe stato un sito fuori dal Piemonte con una base militare analoga a quella di Cameri. Per quanto riguarda Caselle è previsto un progetto di medio lungo periodo che riguarda l’aereo senza pilota. Parlerò comunque con l’amministratore delegato di Finmeccanica Giuseppe Orsi per vedere se si potranno ottenere ulteriori risultati su questo sito ’.
Lo  ha dichiarato il Presidente della Regione Piemonte Roberto COTA al termine dell’odierno incontro coi sindacati del settore.
‘Ritengo sia una buona idea – conclude Cota – quella di pensare all’organizzazione a breve di  un tavolo sull’ aeronautica.’

‘Per quanto riguarda l’aeronautica in Piemonte molto è già stato fatto. A partire dal straferimento della sede operativa  di Alenia da Roma a Torino, che produrrà ricadute positive, sviluppando lavoro sul nostro territorio. Esiste poi il progetto in corso dell’F 35 a Cameri, che non è mai stato in concorrenza con Caselle, perché l’alternativa sarebbe stato un sito fuori dal Piemonte con una base militare analoga a quella di Cameri. Per quanto riguarda Caselle è previsto un progetto di medio lungo periodo che riguarda l’aereo senza pilota. Parlerò comunque con l’amministratore delegato di Finmeccanica Giuseppe Orsi per vedere se si potranno ottenere ulteriori risultati su questo sito ’. Lo ha dichiarato il Presidente della Regione Piemonte Roberto COTA al termine dell’odierno incontro coi sindacati del settore. ‘Ritengo sia una buona idea – conclude Cota – quella di pensare all’organizzazione a breve di  un tavolo sull’ aeronautica.’