COMUNICAZIONE GIUNTA REGIONALE SU INTERRUZIONE CIRCOLAZIONE LIBRARIA SBAM

Torino, 7 marzo 2017

img_6435

 

Interrogata oggi sui motivi alla base dell’interruzione del sistema di circolazione libraria dell’area metropolitana torinese, l’assessore Parigi ha rimarcato la non diretta responsabilità della Regione nella vicenda.

L’assessore ha spiegato che la sospensione del servizio, oggi ripreso, è da attribuire ai ritardi con cui i Comuni hanno approvato la nuova convenzione triennale e provveduto al pagamento delle proprie quote di partecipazione.

Il contributo annuo della Regione è di 80.000 euro, ma il costo complessivo del servizio ammonta a 190.000 euro. Vista la validità della circolazione libraria, crediamo che la Regione non debba lavarsene le mani, ma andare incontro ai Comuni, intervenendo, anche economicamente, quando questi ultimi non sono in grado di far fronte alle spese.